Storie in evidenza & Video

Cosa dicono del corso

Video sul Programma di Educazione alla Pace

Scopri come il Programma di Educazione alla Pace sia d’aiuto a diverse tipologie di gruppi di persone in contesti diversificati e in tutto il mondo. I video mostrati di seguito evidenziano i risultati positivi in contesti quali: istruzione, istituti penitenziari, zone di guerra, comunità e reduci di guerra. Altri video sono disponibili sul canale TPRF di YouTube.  

YouTube player

 

Programma di Educazione alla Pace: Istruzione

YouTube player

Il Programma di Educazione alla Pace riduce la violenza e apporta beneficio agli studenti della scuola pubblica di Elbert, Colorado, USA.

YouTube player

Gli studenti dell’Università Taylor in Malesia spiegano in che modo il Programma di Educazione alla Pace li renda più forti e fiduciosi nel loro futuro.  

Video – Programma di Educazione alla Pace: Istituti penitenziari

YouTube player

Il Programma di Educazione alla Pace aiuta i detenuti della Dominguez State Jail di San Antonio, Texas, a intraprendere il viaggio alla scoperta di sé.

YouTube player

Scopri in che modo il Programma di Educazione alla Pace stia influendo sulla vita dei detenuti del carcere di Zonderwater in Sudafrica.

YouTube player

Prem Rawat  visita il carcere Wolston Correctional Centre nel Queensland, Australia, dove il Programma di Educazione alla Pace sta riducendo la violenza e migliorando la qualità della vita.

YouTube player

Questo documentario della TV pubblica portoghese mostra come il Programma di Educazione alla Pace consenta alle donne detenute di superare i loro traumi.

Video – Programma di Educazione alla Pace: Zone di guerra

YouTube player

Scopri perchè centinaia di scuole pubbliche in Colombia propongono il Programma di Educazione alla Pace per contribuire a promuovere una cultura di pace dopo cinquant’anni di guerra civile.

YouTube player

Prem Rawat incontra alcuni ex combattenti dello Sri Lanka, dove il Programma di Educazione alla Pace permette sia a loro che ai civili di riprendersi dalla guerra.  

Panoramica

Aiuta le persone a scoprire la pace personale

Proporre il programma

Richiedi il materiale gratuito e il Manuale del facilitatore

Ricerca e Testimonianze

Studi analitici e lettere di apprezzamento

Contenuti del corso

Descrizione dei corsi ed esempi di materiale (video & quaderno di lavoro)

Domande frequenti

Trova le risposte alle tue domande sul programma

Iscriviti alla nostra newsletter per conoscere le ultime novità, storie, video ed eventi.

Video – Programma di Educazione alla Pace: Comunità e Reduci

YouTube player

La reduce Alyce Knaflich spiega come il Programma di Educazione alla Pace l’abbia aiutata a riprendersi dal disturbo post-traumatico da stress e dalla condizione di senza dimora e l’abbia ispirata ad assistere altre persone ad Asheville, Carolina del Nord.

YouTube player

Il reduce Anthony Sotelo racconta come il Programma di Educazione alla Pace l’abbia aiutato a riprendersi dalle esperienze traumatiche del campo di battaglia, e il suo ritorno a casa.

YouTube player

Gli ospiti e gli orientatori del centro di recupero di Wilkes-Barre, Pennsylvania, parlano di come il Programma di Educazione alla Pace aiuti a superare le dipendenze.

YouTube player

Il Programma di Educazione alla Pace restituisce speranza e un nuovo senso di dignità a molti anziani di Quito, Ecuador, aiutandoli ad affrontare la vecchiaia.

YouTube player

Il Programma di Educazione alla Pace aiuta i più giovani a superare il risentimento e a costruire per sé un futuro migliore a Katlehong, Sudafrica.

YouTube player

Il Dottor Patrick Mpoyi prescrive i seminari del Programma di Educazione alla Pace per ridare serenità ai suoi pazienti e aiutarli a superare diversi disturbi.

Articoli sul Programma di Educazione alla Pace

Billa Nanra: storia di un successo del Programma di Educazione alla Pace

Billa Nanra: storia di un successo del Programma di Educazione alla Pace

Nel breve giro di pochi anni, la vita di Billa Nanra è cambiata drasticamente. È passato da carcerato eroinomane e spacciatore a facilitatore e leader di pace. Nanra attribuisce il cambiamento alla sua partecipazione al Programma di Educazione alla Pace della Fondazione Prem Rawat. Attribuisce al programma il merito di aver trasformato la sua visione della vita e di se stesso. Lo ha anche aiutato a uscire da una dipendenza dall’eroina di 22 anni, a cui si riferisce con “uccidere il drago”.