Blog

“Effetto PEP” in Colombia: disarmare il cuore

Marian Masoliver è una regista che si trova attualmente in Colombia insieme a Simon Edwards per documentare l’effetto del Programma di educazione alla pace (PEP) sugli ex combattenti, sulla popolazione e altri gruppi che hanno vissuto la guerra civile che sta concludendosi dopo cinquant’anni. In questo blog Marian riporta l’esperienza del suo viaggio nel paese di Santa Lucia per incontrare i membri delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia (FARC), il più numeroso gruppo di ribelli del Paese.

Una minuscola scintilla: Marcia Loft sul volontariato per la Fondazione Prem Rawat

“Facendo volontariato per la TPRF sembra che si acquisiscano come doni intrinseci l’allenamento ad accettare la diversità, la gratitudine e il rispetto per ogni persona” scrive Marcia Loft in questo blog, parlando della propria esperienza come co-direttrice volontaria nel team di scrittori che rispondono per la TPRF alle donazioni in onore o in memoria di persone care.

“Un grande dono”: in che modo Food for People ha aiutato Suraj a farcela

Qualche anno fa Suraj fu il primo studente del villaggio di Bantoli a superare l’esame di licenza di scuola superiore, che gli permise di iscriversi al college. In questa intervista, condotta presso il centro di Food for People di Bantoli (FFP), Suraj dà credito a questo programma alimentare per averlo aiutato ad avere successo negli studi e ad acquisire abilità fondamentali nella vita.

L’Educazione alla pace in India: “Unica in molti modi diversi”

L’Educazione alla pace in India: “Unica in molti modi diversi”

Jyoti Sing ci invia un aggiornamento riguardo all’India, dove il Programma di Educazione alla Pace sta avendo un grande successo anche fra persone come il signor Rajat G., assistente alla direzione e coordinatore del PEP presso l’importante ditta CONCOR: “Abbiamo proposto parecchi programmi nella nostra azienda, dice Rajat, ma il Programma di Educazione alla Pace è diverso e prezioso.”